This post is also available in: en

IRAQ

IRAQ. L’Iraq ha al suo interno un numero di rifugiati siriani pari a 246,592, la cui maggioranza si concentra nella zona di Erbil, in campi per lo più spontanei. Tra loro vengono contati anche quella categoria di persone soprannominate i “survivers”; si tratta in maggioranza di donne, bambini e anziani per lo più Yazidi sopravvisuti agli eccidi dell’isis e per questo motivo con storie drammatiche alle loro spalle, che trovano accoglienza in questa zona a nord dell’Iraq. Inolre, per conseguemza del susseguirsi di guerre interne ed esterne allo stato, al suo interno vivono 922,000 sfollati. La drammatica situazione in Iraq necessita categoricamente dell’aiuto esterno, di enti privati ma anche della comunità internazionale nel suo insieme . Il nostro impegno riguarda progetti specifici per la malnutrizione, poiché casi di questo tipo sono molto frequenti sul territorio a livelli molto gravi. In più, in collaborazione con diverse associazioni, ci occupiamo di portare farmaci e somministrare cure mediche alla popolazione bisognosa.

MISSIONI e DISTRIBUZIONI